Trova nel sito

Chi è on Line

Abbiamo 143 visitatori e nessun utente online

Login

Foto LPDS2024 Confesercenti Verona

Insieme all’Assessore del Comune di Verona Italo Sandrini, al Presidente di AMIA Roberto Bechis, il Presidente di Confesercenti Verona Paolo Bissoli, il Direttore generale Alessandro Torluccio, alcuni membri del direttivo, questa mattina presso la sala Arazzi del Comune di Verona, è stato presentato l’evento LE PIAZZE DEI SAPORI XXII Edizione, in programma dal 9 al 12 maggio 2024 a Verona.

Più di 60 aziende della tradizione gastronomica tricolore, accuratamente selezionate tra centinaia di imprese del settore, proporranno il meglio delle loro produzioni, accompagnate da eventi collaterali aperti al pubblico. Per questa edizione ospite speciale sarà la Spagna, che, attraverso alcuni dei piatti caratteristici, farà scoprire la cultura culinaria. Nel centro di Verona saranno esposti i prodotti tipici e le produzioni eno-gastronomiche più ricercate d’Italia. Le piazze più famose veronesi si colorano di espositori e rivenditori accuratamente selezionati, che rappresentano i sapori di tutte le regioni italiane. Prodotti Dop, Docg, Doc, ma anche particolarità sconosciute al grande pubblico, che risvegliano, in questo modo, gusti dimenticati. Inoltre, per rimanere nella promozione della veronesità, è stata inserita nella brochure ufficiale una sezione dedicata, contenente l’indicazione anche geolocalizzata, dei ristoranti che sono insigniti della targa RISTORANTE TIPICO VERONA che proporranno nelle giornate dell’evento un menù a tema. All’interno della stessa, sono presenti le 269 BOTTEGHE STORICHE di Verona, per valorizzare tutte le eccellenze e le attività che tengono alta la cultura e le tradizioni della città. Per il terzo anno consecutivo anche Via Roma si colora: spazio anche alla solidarietà e al sociale, con stand senza scopo di lucro che operano nel sociale.

«Le Piazze dei Sapori è un appuntamento entrato nell’agenda dei veronesi e delle migliaia di turisti che arrivano a Verona per scoprire le eccellenze eno-gastronomiche italiane ed estere. Un rilancio per tutta la filiera delle attività imprenditoriali di questo settore, oggi più che mai motore dell’economia del nostro Paese. Numerosissimi sono gli eventi collaterali che abbiamo organizzato, grazie all’appoggio di Enti, Istituzioni, Associazioni e aziende, per rendere l’evento ancora più attrattivo per tutti – ha sottolineato Paolo Bissoli, Presidente di Confesercenti Verona. – Uno degli obiettivi di Confesercenti è anche la sostenibilità attraverso il rispetto dell’ambiente. Saranno utilizzate stoviglie bio-compostabili, impiegata energia pulita da fonti rinnovabili, usata l’acqua pubblica e particolare attenzione verrà rivolta all’abbattimento delle barriere architettoniche. Tutto ciò ha reso la manifestazione ad impatto zero».

«Due le grandi novità della XXII edizione: la LOUNGE TEATRO GHIOTTO, la nuova area dinamica pensata per gustare, apprendere, divertirsi e stare insieme. Una lounge attiva tutti i giorni dalle 10 alle 22, con un evento in programma ogni 45 minuti. Dagli show cooking, alla presentazione di libri, ai momenti di approfondimento con le masterclass per finire con attività dedicate alle famiglie e bambini. L’altra, il ritorno di un paese europeo: la Spagna. Sarà all’interno della PROMO TERRITORI; dopo 2 anni di stop, vedrà la presenza di un Paese europeo, rappresentata da due prodotti tradizionali: il CHURROS (dolce) e SANGRIA (bevanda). Una ripresa in grande stile quindi, per valorizzare non sono le eccellenze italiane ma europee – ha evidenziato il Direttore Alessandro Torluccio. – Confesercenti è attenta anche al sociale e alle numerose associazioni che operano sul nostro territorio e dedicano del tempo a sostegno delle fasce più deboli e alle persone in difficoltà. Un messaggio che vogliamo divulgare per sensibilizzare i tanti giovani che partecipano all’evento, incuriositi dai sapori, un modo per avvicinarli all’attenzione e al sostegno del prossimo. Inoltre, grazie alla collaborazione con alcune associazioni, nei pomeriggi di giovedì 9 e venerdì 10 sono previsti due tour turistici gratuiti alla scoperta delle bellezze di Verona, per persone con disabilità, perché la cultura non deve avere barriere. Le Piazze dei Sapori per il 2025 ha in serbo una grande novità. Grazie alla collaborazione con Viaggi e Cultura, saliremo a bordo di una nuovissima nave che ospiterà 6000 croceristi provenienti da circa 25 paesi, principalmente europei. La prossima primavera preparatevi a salpare per un viaggio tematico alla scoperta di terre ed eccellenze enogastronomiche italiane e straniere».

«Questa settimana Verona ospiterà numerosi eventi collaterali, rivolti a tutte le età – ha ricordato Fabio Ferrari, Vice Presidente di Confesercenti Verona. – Crediamo fortemente che fare squadra con gli altri attori della città, creando eventi di qualità, sia la chiave di volta per rendere Verona ancora più attrattiva e trainante nel settore turistico con ricadute su tutti gli altri comparti».

«Una festa attesa dai veronesi e amata dai turisti che affollano la città – ha dichiarato l’assessore al Commercio Italo Sandrini – La XXII edizione delle Piazze dei Sapori, con la consolidata collaborazione di Confesercenti, si presenta ricca di novità, eventi ed iniziative. Una manifestazione sostenibile, attenta all’ambiente e al sociale grazie alla presenza di realtà che operano sul territorio. L’Amministrazione è a fianco delle Associazioni di categoria grazie alla promozione dei prodotti locali che passa certamente da queste grandi manifestazioni, ma che richiede un’attività costante di diffusione e valorizzazione delle nostre eccellenze».

«Visto il grande successo dello scorso anno, arriveranno in città 23 influencer e creator specifici del mondo del food e del travel, per raccontare l’evento e la nostra città – ha spiegato il Vice Presidente Alex Camara, responsabile della comunicazione. – Dedicheremo a loro una masterclass dove le eccellenze eno-gastronomiche verranno narrate attraverso i loro canali social. Inoltre, durante il soggiorno in città, visiteranno le bellezze del territorio attraverso un tour a loro dedicato con l’utilizzo delle guide di Federagit-Confesercenti». Creator e influencer giovani e non solo, che hanno anche profili famiglia e che quindi attireranno anche un pubblico diverso, oltre 4.500.000 i followers suddivisi nelle piattaforme Instagram e TikTok.

L’evento è patrocinato dal Ministero dell’Agricoltura della Sovranità Alimentare e delle Foreste, dall’Ente Nazionale del Turismo Italiano ENIT, dalla Regione Veneto, della Provincia di Verona e del Comune di Verona con il contributo della Camera di Commercio di Verona. Tutti gli appuntamenti sono consultabili al sito www.lepiazzedeisapori.com, e all’interno della brochure ufficiale. Il taglio del nastro è previsto giovedì alle ore 17:30 in Piazza Bra alla presenza delle Istituzioni e seguirà un momento conviviale con il taglio di una forma di Parmigiano Reggiano invecchiato 60 mesi, frutto del lavoro dei maestri artigiani casari a cura del consorzio di tutela. L’apertura al pubblico è fissata per giovedì 9 maggio dalle 12:00 alle 23, venerdì e sabato, dalle 10 alle 23, domenica dalle 10 alle 22. L’ingresso è gratuito.