Trova nel sito

Chi è on Line

Abbiamo 142 visitatori e nessun utente online

Login

ConfStampaMercatiniDiNataleAVerona2023 1 1

Ultime fasi di allestimento del villaggio di Natale 2023. Ancora pochi giorni e la manifestazione natalizia fra le più attese sarà ufficialmente inaugurata, con l’apertura al pubblico da venerdì 17 novembre. L’iniziativa proseguirà poi fino al 26 dicembre, con possibilità di disallestimento fino al 30 dicembre. Fanno eccezione le piste di pattinaggio all’Arsenale che rimarranno in funzione fino all’8 gennaio (con eventuale proroga per la festa di San Valentino). Inaugurazione sabato 18 novembre, alle 11 in piazza dei Signori.

Aree ecologiche per il consumo di cibi e bevande. Cinque le zone previste, allestite con appositi raccoglitori per i rifiuti, due in piazza dei Signori, due al Cortile Mercato Vecchio e una al Cortile del Tribunale. Tutti i visitatori saranno invitati, con appositi cartelli affissi in tutte le aree adibite alla manifestazione, a consumare alimenti e bevande solo in Area ecologica, salvaguardando così la città e consentendo una più diretta e controllata raccolta dei rifiuti. Con regolarità, infatti, i rifiuti delle Aree ecologiche verranno fatti confluire dagli organizzatori nell’ampio punto allestito in via Dante e destinato all’accesso esclusivo da parte di Amia per il ritiro.

Area dedicata al volontariato sociale. Nel Cortile del Tribunale allestito uno speciale punto informativo dove le associazioni ABEO, A.NA.VI. - ODV. Associazione Nascere per Vivere, ASL9 Scaligera, per tutto il periodo della manifestazione, saranno a disposizione con i loro volontari per presentare attività ed impegno civile in aiuto di chi ha più bisogno.

Gli ultimi passaggi tecnici collegati alla manifestazioni sono stati illustrati questa mattina dall’assessore al Commercio Italo Sandrini. Presenti il presidente del Comitato per Verona Luciano Corsi, per Confesercenti Verona Paolo Bissoli e Paolo Arena per Confcommercio Verona. “Una manifestazione a cui teniamo – ha spiegato l’assessore Italo Sandrini – perché rappresenta una grossa opportunità per la città di Verona di farsi conoscere ulteriormente e di dare modo ai veronesi incontrare e conoscere anche realtà diverse. Una particolare attenzione è stata posta sulla raccolta differenziata. Per tutta la durata della manifestazione i consumatori sono invitati a non allontanarsi con cibi e bevande dai punti di ristoro, in modo da salvaguardare la città e garantire una più puntuale gestione della raccolta e smaltimento dei rifiuti. Per agevolare l’accesso in città, infine, è suggerito l’utilizzo dei parcheggi scambiatori e delle navette messe a disposizione per arrivare alle zone dei mercatini”.