Trova nel sito

Chi è on Line

Abbiamo 456 visitatori e nessun utente online

Login

halloween 5

Halloween resiste alla crisi innescata da caro-bollette e inflazione, ma il ritorno ai livelli pre-crisi è ancora lontano. La festa, estremamente popolare in Canada e Usa, si è da tempo affermata anche in Italia, anche se la sua crescita ha subito degli arresti con l’arrivo della pandemia. La spesa nel nostro Paese è lontana da quella americana: se negli Usa infatti, verranno spesi quasi 9 miliardi di dollari tra zucche, costumi, caramelle, addobbi e festeggiamenti, in Italia si spenderanno oltre 250 milioni di euro. Secondo la Confesercenti del Veneto in regione, tra gadget, vestiti in costume, trucchi e dolciumi per il tradizionale "dolcetto o scherzetto", si spenderanno oltre 17,5 milioni di euro. “Dal momento che i festeggiamenti non si limitano a dolcetti e costumi, ma includono anche decorazioni, feste, bigliettini, intrattenimento e altro ancora, si tratta di un giro d’affari considerevole” – spiega Maurizio Franceschi, Direttore Confesercenti Veneto – “una vera e propria mini-festività che consente di fare il rodaggio al motore in vista delle feste natalizie”. Sul fronte dei consumi d’altro canto la festa è già cominciata da tempo. Circa il 33% dei consumatori ha infatti dichiarato di aver anticipato gli acquisti per Halloween di 2 o 3 settimane e il 20% di almeno un mese. Le campagne di marketing del resto sono partite quasi ovunque a settembre o comunque con il giusto anticipo. Guardando agli esempi sul nostro territorio, la comunicazione sui prodotti a tema riguarda principalmente il settore dei dolciumi e anche l'alta pasticceria che ha colto la tendenza con offerte ad hoc: si va dalla grande distribuzione che propone la scatola da 200g di biscotti a forma di zucca tra i 2 e 3,29 euro, ai prodotti artigianali dove il "classico fantasmino ripieno al cioccolato" costa in media 2,80 euro, a scendere se si aumenta la quantità. Spazio anche al mondo beauty e make-up con esempi di trucco terrificanti: un kit-trucchi base per bambini lo si trova a 3,99 euro, quello da zombie a 9 euro, fino a 20 euro per trucchi per adulti. Ed i vestiti? Le offerte partono dai 9,99 euro per il classico vestito da scheletro, se acquistato almeno una settimana prima del 31 ottobre, ai 24,99 euro per il costume della Famiglia Addams o di altri personaggi "mostruosi". "Halloween e il Black Friday di metà novembre, sono i due eventi commerciali che possono rappresentare una risorsa per il commercio tradizionale se ben interpretati, perchè sempre di più il consumatore si muove in modo fluido su più fronti, tra il negozio fisico, l'on line e la grande distribuzione, soprattutto ancora prima di fare l'acquisto, ovvero quando cerca informazioni". " Proprio per questo - prosegue Franceschi - il fattore umano può fare la differenza fornendo non solo semplici prodotti ma esperienze di valore, per esempio, collegando ai propri prodotti un'atmosfera, una storia di paura, un racconto in cui le persone si immedesimino. In questa esperienza va coinvolta tutta la famiglia senza dimenticare gli adulti, che sono obbligate a partecipare insieme ai figli”. Per Confesercenti Veneto, se è vero che il 31 OTTOBRE sta al 24 NOVEMBRE come HALLOWEEN sta al BLACK FRIDAY si deve perciò cercare di lavorare in modo strategico anche in occasione del Venerdì nero, così da fornire ai clienti un buon motivo per entrare in negozio o ritornarci.