Trova nel sito

Chi è on Line

Abbiamo 95 visitatori e nessun utente online

Login

Attenzione, è stato votato in V Commissione Bilancio l’emendamento n. Art. 1, comma 484-duodevicies – Proroga occupazione del suolo pubblico nel settore della ristorazione), in finanziaria invece nel testo definitivo troviamo l'art. 1 comma 815 che dispone: 815. All’articolo 40, comma 1, del decre­to-legge 23 settembre 2022, n. 144, conver­tito, con modificazioni, dalla legge 17 no­vembre 2022, n. 175, le parole: «31 dicem­bre 2022» sono sostituite dalle seguenti: «30 giugno 2023». Si tratta di norme ben diverse e che attengono a fattispecie completamente distinte. Pertanto quella che sembrava una buona notizia sui plateatici fino al 30/06/2023 si sta rivelando un problema. Ovvero, entro il 9 gennaio i pubblici esercizi dovranno smantellare le strutture dehors plateatico. Detto questo si ritorna al periodo precedente l'emergenza, quindi le modalità che si troveranno sul sito del Comune di Verona dal 9 gennaio: si dovrà effettuare nuovamente la domanda semplificata (modulo + piantina da google maps e spedita via pec), sarà poi il Comune, caso per caso, a valutare se concedere o meno l’autorizzazione che sarà fino al 30 giugno 2023. Ci stiamo già muovendo a livello romano per questa problematica, ma sarà difficile nel breve avere riscontro e pertanto si comprendono pure le problematiche di smontaggio e possibile rimontaggio attrezzature. Per questo si è chiesto di prorogare fino al 9 gennaio. Vi terremo aggiornati sulla questione, di certo non ci si aspettava un problema di questo tipo, visto che tutta la documentazione (emendamenti) andavano nella direzione giusta.