Trova nel sito

Formazione

Master

Italia COMFIDI

banner comfidi piccolo

Corsi Obbligatori

Ambulanti On-Line

Storie di Impresa

IMG 0813

A Verona tornaoi i mercatini di Natale, dopo un anno di sosta forzata causa pandemia. Casa di Babbo Natale, giostre, piste di pattinaggio e area mercatini distribuita in diverse parti della città. Il villaggio di Natale 2021 aprirà da domani, venerdì 12 novembre, fino al 26 dicembre. Con parecchie novità.
Tornano quindi le caratteristiche casette in legno, realizzate in collaborazione con il “Christkindlmarkt” di Norimberga, per la tredicesima edizione: saranno come sempre in piazza dei Signori e Cortile Mercato Vecchio, e per la prima volta in Cortile del Tribunale e ancora, via della Costa, ponte Pietra, ponte di Castelvecchio e piazza Sacco Vanzetti. Oltre 100 espositori propongono prodotti tipici tradizionali artigianali quali addobbi in vetro, legno e ceramica, tante idee regalo nonché specialità gastronomiche e deliziosi dolci natalizi. Per l’artigianato natalizio in particolare, le casette dedicate sono state allestite lungo il ponte di Castelvecchio e il ponte Pietra.
In piazza dei Signori, oltre al grande albero di Natale, si trovano allestiti i “Christkindlmarkt” – mercatini di Natale di Norimberga. Bancarelle speciali, dov’è possibile acquistare addobbi e ghirlande o degustare il “Glühwein” – vin brulè e i dolci tipici chiamati Lebkuchen e Stollen, senza tralasciare il pane tipico e le salsicce. La Family Area è allestita accanto alla Loggia Fra Giocondo e nell’adiacente Cortile del Tribunale: ospita la ‘Casa di Babbo natale’ con un caratteristico trenino per la gioia dei più piccoli.
New entry di quest’anno, grazie alla collaborazione con Agsm Aim, è la grande pista del ghiaccio che, per la prima volta, è stata allestita nella vasca davanti all’ex Arsenale. Castelvecchio, il ponte Scaligero e l’Adige nelle intenzioni dell’amministrazione dovrebbe quindi diventare “una cornice unica al mondo davanti alla quale passare qualche ora in spensieratezza, lame ai piedi”. Pattinando, quindi, ma non solo, la pista, infatti, sarà circondata da altri mercatini, giostre e un piccolo villaggio di Natale.
I quartieri saranno gli altri protagonisti di questa edizione natalizia. Non solo in centro storico, le casette di Natale arriveranno anche nelle piazze periferiche, grazie al supporto della Pro loco. Inoltre, Babbo Natale si sposterà su tutto il territorio cittadino, con momenti di intrattenimento per le famiglie in tutte le circoscrizioni. Informazioni e date sul sito www.nataleinpiazza.it
All’ingresso delle tre piazze principali sono stati installati i conta persone, una questione di sicurezza, come nelle edizioni passate, ma anche uno strumento per contingentare le presenze e consentire il rispetto del distanziamento, una delle principali misure anti Covid. Bisogna essere in possesso del Green pass per accedere alle aree di mercato e sono stati creati dei percorsi pedonali per evitare gli assembramenti. In funzione anche il software in uso alla Centrale operativa del Traffico che, attraverso cinque sensori, rileva e conteggia la presenza di device accesi, dai cellulari ai tablet, fotografando in tempo reale non solo le presenze in un determinato luogo, ma anche lo spostamento verso altre vie o zone cittadine. Un moderno ‘pallottoliere’ che non va a carpire alcun dato personale, nel massimo rispetto della privacy.