Trova nel sito

Formazione

Master

Italia COMFIDI

banner comfidi piccolo

Corsi Obbligatori

Ambulanti On-Line

Storie di Impresa

bar2021

Dal 1 Giugno RISTORANTI e BAR possono tornare a lavorare anche al chiuso ma con delle modifiche rispetto alle linee guida approvate, lo ha chiarito il Ministero della Salute. Vi ricordiamo alcune delle principali disposizioni invitandovi a prendere contatto con i nostri uffici per ogni approfondimento:

  • è necessario adottare misure per evitare assembramenti al di fuori del locale e delle sue pertinenze;
  • confermata la limitazione delle 4 persone massimo per tavolo, salvo che siano conviventi;
  • negli esercizi che somministrano pasti, raccomandare l'accesso tramite prenotazione e mantenere l'elenco dei soggetti che hanno prenotato per 14 giorni (nel caso di cerimonie è previsto l'obbligo di conservazione per 14 giorni dell'elenco dei partecipanti). E' consentito l'accesso anche senza prenotazione in presenza di posti a sedere liberi. Non possono essere continuativamente presenti all'interno del locale più clienti di quanti siano i posti a sedere;
  • in tutti gli esercizi, i tavoli dovranno essere disposti assicurando il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra i clienti di tavoli diversi negli ambienti al chiuso (la distanza è estendibile ad almeno 2 metri in base allo scenario epidemiologico di rischio) e di almeno 1 metro negli ambienti all'aperto (giardini, terrazze, plateatici, dehors) ad eccezione delle persone che non sono soggette alle disposizioni su! distanziamento personale. Viene confermato che le distanze sopraindicate possono essere ridotte solo con barriere fisiche di separazione, avendo cura che le stesse non ostacolino il ricambio d'aria. Anche se non espressamente previsto, si ritiene verosimile, in virtù anche di quanto dettato per il servizio al banco, che il distanziamento di un metro valga anche tra i clienti dello stesso tavolo (salve le note eccezioni).
  • i clienti dovranno indossare la mascherina quando non seduti al tavolo.
  • Favorire la consultazione on line dei menu, oppure ricorrere alla stampa plastificata (quindi disinfettabile dopo l'uso) oppure cartacei a perdere.
  • negli esercizi che non dispongono di posti a sedere, dovrà essere consentito l'ingresso a un numero limitato di clienti per volta, in base alle caratteristiche dei locali, in modo da assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione (estendibile ad almeno 2 metri a seconda dello scenario epidemiologico di rischio);
  • anche per la consumazione al banco, deve essere assicurato il mantenimento della distanza interpersonale di almeno 1 metro, estendibile ad almeno 2 metri a seconda dello scenario epidemiologico di rischio;
  • diventa obbligatorio mantenere aperte porte, finestre e vetrate, a meno che le condizioni meteo o altre situazioni di necessità non lo consentano.
  • restano in essere le indicazioni in merito al fornire un' adeguata informazione sulle misure di prevenzione da rispettare, rendere disponibili prodotti per l' igienizzazione delle mani, l'uso della mascherina , e l'adottare misure per evitare assembramenti al di fuori del locale.