NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più!

Iniziativa Benefica

Formazione

Master

Italia COMFIDI

banner comfidi piccolo

Corsi Obbligatori

Ambulanti On-Line

Storie di Impresa

182CBA68 4556 49D5 8399 C15593695488
I commercianti di Verona, con una semplice mail, potranno usufruire di maggiori spazi all'aperto.
Lo ha deliberato la giunta del Comune di Verona, accogliendo la proposta degli assessori Nicolò Zavarise (Commercio) e Francesca Toffali (Bilancio).
Il progetto si chiama "Verona all'aperto, Verona en plein air, Verona open air" e sarà attivo già da domani, martedì 19 maggio, data in cui i commercianti, inviando una pec all'ufficio commercio di palazzo Barbieri, potranno fare richiesta di plateatici ampliati da occupare con sedie e tavolini.
"In questo modo - spiega l'assessore Zavarise - alla semplificazione amministrativa e al forte taglio della burocrazia uniamo la possibilità di garantire maggiori spazi ai nostri commercianti, gravemente penalizzati dalla crisi del Covid. Ci siamo liberati della burocrazia offrendo una soluzione diretta alle esigenze scaturite dalle limitazioni per la tutela della salute. E' questo il modello a cui ci ispiriamo: procedure snelle per dare ai nostri operatori economici risposte immediate. Siamo al loro fianco per cercare di adottare tutte le misure più concrete e veloci per sostenere la ripresa. Il commercio, le botteghe, le attività sono l'anima di Verona e un presidio fondamentale per far tornare la nostra città, al più presto, viva e dinamica".
L'assessore Francesca Toffali ha concluso: "Un lavoro di squadra per una nuova modalità di vivere verona. Impareremo ad apprezzare la città occupando spazi inediti nella speranza di poterli presto riempire. Verona accetta ora la sfida e attende fiduciosa che tutto possa riprendere: dal commercio, alla socialità".
Confesercenti Verona plaude all’iniziativa del Comune di Verona, di concerto con le associazioni di categoria, per l’importante iniziativa a sostegno delle imprese del commercio e della ristorazione.
“È stato fatto un lavoro di squadra ed il risultato è il frutto di questa importante iniziativa che aiuterà certamente le imprese a ripartire dopo questo difficile ed epocale momento” queste le parole di Paolo Bissoli - presidente della Confesercenti scaligera.
Grazie all’amministrazione comunale che con gli assessori Zavarise e Toffali hanno fatto da regia a questo importante progetto.
È solo l’inizio, Verona saprà ripartire e noi come associazione siamo e saremo sempre al fianco delle imprese e al fianco delle amministrazioni per proporre iniziative a continuo supporto. La prossima fase sarà quella della sburocratizzazione, il nostro sistema Paese è troppo lento per l’evoluzione dell’economia.