NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più!

Iniziativa Benefica

Formazione

Master

Italia COMFIDI

banner comfidi piccolo

Corsi Obbligatori

Ambulanti On-Line

Storie di Impresa

prefettura di verona log

Per effetto del DPCM del 22 marzo 2020, sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ivi indicate, ad eccezione di quelle riportate nell’elenco contenuto nell’allegato 1 dello stesso decreto.

Le ulteriori attività funzionali ad assicurare la continuità di quelle di cui all’allegato 1, nonché dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali, possono proseguire, previa tempestiva comunicazione al Prefetto della provincia competente (MOD.1):

- della sede ove è ubicata l’attività produttiva;

- delle imprese e delle amministrazioni beneficiarie dei prodotti e dei servizi attinenti alle attività consentite.

 

Sono inoltre consentite le attività degli impianti a ciclo produttivo continuo, previa comunicazione al Prefetto competente (MOD.2):

- della sede ove è ubicata l’attività;

- delle motivazioni che non consentono l’interruzione (grave pregiudizio all’impianto o pericolo di incidenti).

 

Le comunicazioni rese ai sensi dell’art. 1, comma 1, lettere d) e g), secondo l’allegato modello, dovranno essere inviate, riportando nell’oggetto la dicitura “COMUNICAZIONE ATTIVITA’ PRODUTTIVE”, all’indirizzo e-mail della Prefettura di Verona che avvierà gli accertamenti previsti dalla normativa, avvalendosi anche del supporto informativo del Corpo della Guardia di Finanza, del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e della Camera di Commercio.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le richieste di autorizzazione ai sensi dell’art. 1, comma 1, lettera h), andranno inviate allo stesso indirizzo mail con l’oggetto “AUTORIZZAZIONI ATTIVITA’ PRODUTTIVE”.