Si al contributo al sostegno del commercio nel centro storico di Legnago PDF Stampa E-mail
Giovedì 06 Settembre 2018 10:20
Confesercenti Verona esprime il suo più convinto consenso al preannunciato progetto a sostegno del commercio del centro storico legnaghese che vive un momento di grave difficoltà dovuta alla crisi economica che sta producendo una serie impressionante di chiusure o turnover delle attività.
È sicuramente coraggioso e caso abbastanza raro di questi tempi costituire un fondo a questo scopo di 60 mila euro. "Ci auguriamo che questo esempio venga seguito da altre amministrazioni comunali per cercare di dare una risposta anche ad altri operatori commerciali che vivono gli stessi problemi" – commenta il direttore generale di Confesercenti Verona Fabrizio Tonini.
L'amministrazione comunale di Legnago del resto si è sempre distinta positivamente nel sostenere le piccole imprese, sia con lo sconto del 75% del plateatico, sia con l'erogazione di un contributo annuale per la promozione del centro storico.
Tale encomiabile intervento dovrebbe, ad avviso di Confesercenti, essere accompagnato da un progetto di respiro più ampio che stabilisca obiettivi di medio e lungo periodo, capaci di far uscire il settore dall'emergenza.
"Auspichiamo quindi una più stretta collaborazione con le Associazioni locali e di categoria per realizzare interventi più complessi ma più incisivi per rilanciare il settore delle piccole imprese del commercio del turismo e dei servizi" - conclude il presidente della Confesercenti scaligera Paolo Bissoli.
 
Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Settembre 2018 10:21