NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più!

Formazione

Master

Italia COMFIDI

banner comfidi piccolo

Corsi Obbligatori

Ambulanti On-Line

Storie di Impresa

Scatta la nuova legge sulla sicurezza del lavoro per i dipendenti delle imprese, una normativa che solo a Verona e provincia interesserà più di 400 mila lavoratori. Si tratta di una vera e propria novità, inserita nell’accordo Stato-Regioni del 26 gennaio scorso, che metterà gli imprenditori di fronte all’obbligatorietà di far frequentare ai propri collaboratori e dipendenti un percorso formativo che va da 8 a 16 ore, in base alla tipologia di rischio dell’azienda. Per il commercio, il turismo e i servizi, ad esempio, saranno circa 218 mila gli addetti che dovranno frequentare il corso, che in questo caso sarà di 8 ore, 4 di formazione generale e 4 di formazione specifica a seconda del settore di appartenenza. Le sanzioni per i titolari di impresa che non si uniformeranno alla nuova legge sono particolarmente salate e vanno dall’ammenda (da 1200 euro e fino a 5200 euro) per arrivare addirittura all’arresto (dai 2 ai 4 mesi). «Per il settore dei servizi e quindi del commercio si tratta di una vera e propria rivoluzione – ha commentato Claudia Andreatta, responsabile del servizio formazione di Confesercenti Verona –, soprattutto in relazione al fatto che i piccoli e medi imprenditori hanno pochi dipendenti e difficilmente intercambiabili, per cui l’assenza anche per un solo giorno dal lavoro crea indiscutibilmente dei disagi. Stiamo organizzando il maggior numero di corsi possibile per dar modo ai titolari di risolvere in fretta la questione». La normativa prevede l’obbligo di svolgere la formazione entro 60 giorni per i neoassunti e immediatamente per tutti gli altri: «I numeri su Verona sono impressionanti  e siamo dell’opinione che questo sia l’ennesimo adempimento burocratico, oltre che gravoso, nonostante la tanto decantata semplificazione – ha commentato Silvano Meneguzzo, presidente di Confesercenti Verona –. Ad ogni modo, come in altre occasioni, commercianti e operatori del turismo saranno in prima linea per regolarizzare la propria situazione e come associazione di categoria, per agevolare le imprese, abbiamo deciso di fornire questo servizio a costi dimezzati per tutte le aziende iscritte all’Ente Bilaterale Veneto». Per qualsiasi informazione è possibile contattare la sede territoriale di Confesercenti Verona al numero 0458624011 o collegandosi al sito www.confesercentiverona.it.