Benvenuto in Confesercenti di Verona
Nuovo CCNL del Commercio: Confesercenti non aderisce
Lunedì 20 Aprile 2015 17:05
4503358711 796065a8a5 oFisascat, Uiltucs, Confcommercio e Filcams hanno annunciato di aver siglato l’accordo di rinnovo del contratto del terziario, scaduto da dicembre 2013, ma non è così per Confesercenti, che ritiene il documento peggiorativo per la situazione delle piccole e medie imprese del commercio.
Pur  nella consapevolezza delle aspettative di circa 3 milioni di lavoratori  la Confesercenti ritiene infatti che l’aumento retributivo di 85 euro mensili, contenuto nel contratto firmato da Confcommercio,  rappresenti un sacrificio insostenibile per le piccole imprese della distribuzione, colpite da una crisi durissima dalla quale non si vedono ancora chiari segnali d’uscita. 
Ritiene inoltre che il contratto sia figlio di una logica ormai superata, che non tiene in alcun conto il nuovo contesto economico in cui le aziende si trovano ad operare e che è privo di significative novità  in grado di rispondere ai bisogni  reali e concreti delle piccole imprese e dei loro dipendenti. Nel commercio, nel turismo e nei servizi sono occupate oltre 6 milioni di persone, il 50% delle quali in imprese con meno di 9 dipendenti. Con un’apposita comunicazione inviata ai rappresentanti di Fisascat, Uiltucs e Filcams, Confesercenti si dichiara disponibile per una trattativa congiunta tesa a definire i rinnovi dei contratti del terziario e del turismo, a condizione che in entrambi i settori vengano valorizzati ruoli e specificità delle PMI.
Per Confesercenti e per le imprese aderenti pertanto continuerà ad essere applicato il CCNL TDS scaduto il 31 dicembre 2013 e nessun aumento dovrà essere erogato a far data 1 aprile 2015.
Allo stato attuale solo Confcommercio si è impegnata per un aumento retributivo a regime di circa 85 euro mensili, con la prima tranche di 15 € che decorrerà dal 1° aprile.
Anche Federdistribuzione e Alleanza Cooperative, come noi, non hanno siglato nessun accordo di rinnovo del CCNL TDS.
 
Dal 16 al 19 aprile Le Piazze dei Sapori
Lunedì 13 Aprile 2015 16:18

11015803 402246693282409 8408811779829533983 nTornano a colorare il centro storico di Verona i sapori e la tradizione enogastronomica italiana. Dal 16 al 19 aprile Piazza Bra sarà il palcoscenico della tredicesima edizione de “Le Piazze dei Sapori”, l’evento organizzato da Confesercenti che porta ai piedi dell’Arena più di 100 aziende di prodotti tipici provenienti da tutte le regioni italiane. Accanto a questo, decine di eventi collaterali avvicineranno i visitatori al piacere del mangiare bene. I  Laboratori del Gusto, gli Incontri con i Guardiani del Gusto, i concerti di Dolci Note sono solo alcuni degli appuntamenti a cui si potrà partecipare durante questi quattro giorni dedicati ai piaceri del palato. Per ulteriori informazioni e per il programma completo www.lepiazzedeisapori.com.

 
Corsi per agenti di commercio, immobilliari ed ex-Rec
Giovedì 05 Marzo 2015 17:21
Sono aperte le iscrizioni per la seconda edizione annuale dei corsi abilitanti per agenti d’affari in mediazione del settore immobiliare, per agenti e rappresentanti del commercio e per l’esercizio dell’attività di somministrazione e vendita di prodotti alimentari, tutti in partenza nell’ultima decade di aprile. Per iscrizioni e ulteriori informazioni ci si può rivolgere, in orario di ufficio, alla sede della Confesercenti di Verona, sita in via Albere 132. Il telefono è lo 045.862.40.11
 
Smart Tourism Location: corsi gratuiti per le imprese del turismo
Giovedì 05 Febbraio 2015 17:25

CeSCoT Veneto, in qualità di Titolare del Progetto, organizza Corsi di Formazione dedicati agli Operatori del Turismo sui temi dell’accoglienza e della costruzione e commercializzazione di innovativi pacchetti turistici.
Tutte le attività proposte dal progetto, che si concluderà ad aprile 2015, sono GRATUITE e saranno gestite da consulenti esperti appartenenti a società tecniche dell’ambito informativo e tecnologico e del turismo e da personale interno alle due università più prestigiose della nostra regione: Ca’ Foscari di Venezia e Università Patavina.

SEDE: I percorsi formativi si terranno nell’area di Verona.
Le attività proposte sanno gestite da consulenti esperti appartenenti società tecniche dell’ambito informativo e tecnologico e del turismo e da personale interno alle due università più prestigiose della nostra Regione: Ca’ Foscari di Venezia e Università Patavina.

DESTINATARI: Lavoratori occupati, liberi professionisti e titolari d’impresa occupati nel settore del turismo. I corsi saranno attivati con un minimo di 8 partecipanti.

PERIODO: Febbraio/Marzo 2015.

Leggi tutto...
 
Ripartono i corsi obbligatori per la piccola e media impresa
Lunedì 12 Gennaio 2015 17:05
Ripartono le iscrizioni ai corsi obbligatori per la piccola e media impresa organizzati da Confesercenti Verona. Il primo, in ordine di tempo, sarà quello per responsabile al servizio di prevenzione e protezione per soci e titolari d’azienda, obbligatorio per tutti gli imprenditori in partenza il 9 febbraio. Oltre a questo sono in partenza anche i corsi per addetto alla prevenzione incendi per aziende a basso rischio, addetto al pronto soccorso aziendale e l’aggiornamento pronto soccorso, tutti in partenza nel mese di febbraio. Rimangono attivi i percorsi formativi per l’ottenimento del Libretto Sanitario per la manipolazione di alimenti e il corso Barman Base. in allegato potete trovare la scheda di iscrizione con tutte le informazioni. Per ulteriori delucidazioni potete contattare l'ufficio formazione di Confesercenti Verona 045.862.40.11 http://www.confesercentiverona.it/formazione.html
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 32